Riorganizzazione e benessere aziendale



Il corso in breve

Obiettivi: Analizzare in modo approfondito il clima aziendale al fine di:
– Valorizzare l’operato di ogni risorsa all’interno di un gruppo di lavoro
– Identificare le responsabilità della risorsa ed agganciarle ad un ruolo preciso e definito
– Individuare i gap ed eventuali risoluzioni

Contenuti:
– Analisi Wellness Organizzativo
– Bilancio di competenze
– Politiche di sviluppo del personale
– Incontri di rete

Durata: 100 ore

Testimonianza di Giacomo Vici, Direttore Consorzio di cooperative sociali Solco

“Quando abbiamo deciso di intraprendere questo percorso, SOLCO si trovava in una fase di riorganizzazione interna: nuove cooperative si erano infatti unite al consorzio e la carica del Direttore era stata affidata a una nuova figura. Era quindi necessario capire quali mansioni era più opportuno affidare a ogni collaboratore.

Prima della formazione, le riunioni mensili per affrontare i problemi organizzativi dei responsabili delle 4 aree interne si erano sempre svolte alla presenza dei presidenti delle cooperative associate. Questo modo di operare, seppur non mancasse di lati positivi (come la condivisione delle varie situazioni) spesso portava a porre attenzione soprattutto ai problemi delle associate, senza avere il tempo di affrontare quelli interni al consorzio.

Nel 2018 abbiamo quindi deciso di intraprendere un percorso formativo focalizzato sulle modalità di comunicazione e gestione dei problemi all’interno dei diversi uffici a cui hanno partecipato, insieme, tutti i responsabili di area e la direzione. A questa formazione ne è seguita una specifica per ogni singola area e al termine dei vari percorsi è stato dato spazio a un momento di restituzione alla direzione e alla presidenza per orientare le strategie aziendali.

Non possiamo che essere soddisfatti di questa attività: è infatti decisamente migliorata la risoluzione dei problemi attraverso la mediazione dei conflitti nel quotidiano, i dipendenti sono più informati rispetto agli obiettivi del proprio lavoro e di conseguenza sono più motivati.

A mio avviso è però essenziale che questo tipo di percorso sia visto come primario innanzitutto dalla presidenza e direzione e che siano proprio loro le prime aree a mettersi in discussione. È inoltre fondamentale che questa formazione sia continuativa nel tempo: non è infatti pensabile di proporre corsi di formazione su queste tematiche senza che ci sia una “manutenzione” annuale.”



Vuoi avere maggiori informazioni?

Contattaci




Area di interesse:
agroalimentarelogistica e servizisocio-sanitarioturismo e culturacompetenze trasversalialtro

Iscriviti alla nostra newsletter selezionando la tua provincia d’interesse
BOFEFCMOPRPCRARERN

Si Fornisco il consenso alla profilazione
Desidero essere sempre informato tramite newsletter sulle ultime novità di Irecoop Emilia-Romagna: SiNo


Accetto

Top