Progetto Coopstarter – Giovani e Cooperazione

News 4 giugno 2014

coopstarter

Göteborg – Nella giornata del 27 Maggio 2014 nella Bella città svedese, l’Organizzazione Coompanion ha accolto rappresentanti internazionali, Partners del Progetto Coopstarter. Partecipanti al meeting, Coompanion (Svezia) con Joachim Keim;  Legacoop Liguria (Italia) con Paola Bellotti, Lorenzo Novaro, Katia De Luca e Stefano Calvillo; Kooperationen (Danimarca) con Elsa Brander; Cooperatives Europe (Belgio) con Mirko Nodari e Carmen Quintana; NABCO (Irlanda) Dermot Sellars e Jan Mingle; FEBECOOP (Belgio) con Carole Vandemaele e Sebastien Borguet; KapaNetwork (Grecia) con Dimitris Kitsikopoulos e Lucas Brechas Irecoop ER (Italia) con Margherita Dalla Casa e Sabrina Cesarone , insieme a Matteo Bettoli di Confcooperative  (Dipartimento Politiche per lo Sviluppo) , Francesco Ranghiasci di PuntoDock e Marco Pascoli di Assixto

Tema dell’incontro Giovani e Cooperazione.

Obiettivo generale del Progetto Coopstarter è  sostenere le nuove generazioni nei processi di creazione di Impresa, attraverso azioni di  rafforzamento della conoscenza del modello imprenditoriale cooperativo e la fornitura di strumenti tecnici e pratici  che possano accompagnare in tutto l’ Iter  di creazione i giovani imprenditori.

Nello specifico i partners internazionali si stanno confrontando sulla possibilità di creare un sistema di accompagnamento efficace che possa sostenere i giovani in tutte le fasi concernenti la creazione d’impresa.  Il continuo confronto tra i Paesi e lo scambio di informazioni, hanno reso il lavoro molto interessante e l’eterogeneità dei partecipanti ha generato ricchezza e innovazione.

Due gli Obiettivi Specifici  che hanno dominato il Meeting a Göteborg  dal 27 al 29 Maggio:   la definizione degli strumenti comuni per l’accompagnamento nella creazione di Impresa e il Crowdfunding come strumento di finanziamento delle nuove imprese.

Più semplici i lavori relativi al primo dei due punti, che ha chiesto ai partners di esporre gli outputs generati da ricerche di mercato nei propri territori, dall’analisi di documentazioni legislative  e dalla creazione di modelli specifici.

Uno dei temi più interessanti è stato il lavoro sulla definizione della figura del Mentor nelle sue caratteristiche professionali e nel ruolo che svolgerà nei processi di accompagnamento per la creazione di Start Up. Più complesso è stato il dibattito generato dal secondo obiettivo che ha chiesto ai componenti del gruppo Coopstarter di confrontarsi su tematiche ancora forse non così diffuse.

In ogni caso l’esperienza presso la città di Göteborg è conclusa, ma il Progetto, la collaborazione e le sinergie continuano.

cooperatoriIrecoop Emilia Romagna ringrazia tutti i partecipanti al Progetto, sia per l’impegno che per la facilità di condivisione delle tematiche, per l’entusiasmo e soprattutto per la Cooperazione.

 Foto Gallery

 

 

 

 

 

 

Obiettivo Meeting

Incontri e …