AVVOCATI E ASSISTENTI SOCIALI: PERCHÈ SPECIALIZZARSI NELLA MEDIAZIONE FAMILIARE?

News 22 gennaio 2020

Il mediatore dei conflitti familiari è un professionista, competente e miratamente formato in base agli standard stabiliti dall’European Forum Training and Research in Family Mediation, che, nella garanzia della riservatezza e in autonomia dal procedimento giudiziario, accompagna le parti in lite a una conciliata e, quindi, più durevole pianificazione di programmi educativi,  comportamentali e/o accordi economico/patrimoniali. Ponendosi in una posizione neutrale non giudica l’adeguatezza delle proposte che le parti in mediazione formulano e non fornisce la soluzione ai loro problemi, ma, tramite l’empatica connotazione positiva dei loro diversi comportamenti, le facilita nella serena negoziazione di soluzioni personalizzate, che le aiutino, nel post crisi, a stabilmente riposizionarsi nel reciproco rispetto dell’identità personale e dei bisogni di ciascun membro del nucleo originario.

Il mediatore familiare non sostituisce il lavoro di avvocati, giudici, medici, consulenti finanziari, psicologi e psicoterapeuti, ma lo integra nella sua specifica veste di esperto nella gestione della conflittualità e del suo superamento mediante realistici accordi spontaneamente presi dai diretti interessati. Può essere un valido alleato per altri professionisti della relazione e della famiglia.

Sabato 22 febbraio 2020 dalle ore 10 alle 12.30 si terrà un incontro sulla mediazione familiare e dei conflitti presso la sede Irecoop Emilia-Romagna di Piacenza. Interverranno:

  • Dott. Stefano BrusatiPresidente del Tribunale di Piacenza:
    Il giudice e la mediazione Familiare
  • Dott. Roberto Piscopo già Presidente del Tribunale di Parma, docente di diritto di famiglia presso il Master in Mediazione familiare e dei conflitti IRECOOP ER:
    Il mediatore familiare quale “facilitatore” nella soluzione delle problematiche della separazione
  • Dott.ssa Maria Assunta ScagnelliResponsabile area pre e adolescenti e coordinatore progetti formativi ed educativi per la Coop. Casa del fanciullo, Mediatore Familiare e dei conflitti:
    Ruolo e compito del mediatore familiare. Nuovi orizzonti per il territorio
  • Dott. Elena AbbruzzeseMediatrice familiare, assistente sociale, consulente pedagogico, familiare, giuridico e scolastico:
    Le tecniche e gli strumenti operativi che la mediazione familiare può fornire ai professionisti del sociale
  • Dott.ssa Ambra PiscopoMediatrice familiare e dei conflitti, Counselor REICO e Formatore specializzata in Intelligenza Emotiva con Daniel Goleman, Certified by Six Seconds International, collabora nella progettazione e coordinamento del Master:
    Come si diventa mediatore familiare

L’evento è accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Piacenza con n. 2 crediti formativi e dall’Ordine degli Assistenti Sociali della regione Emilia-Romagna con n. 2 crediti formativi.

Evento aperto al pubblico (max 30 partecipanti).
Per partecipare è necessario inviare un’email a buscae@irecoop.it entro il 20 febbraio.

Scarica la locandina dell’evento.

Scopri il nostro Master in mediazione familiare e dei conflitti in partenza a marzo 2020!