TECNICO DI INDUSTRIALIZZAZIONE DEL PRODOTTO E DIGITALIZZAZIONE DEL PROCESSO PER LA SOSTENIBILITA’ E COMPETITIVITA’ DELL’AGRO-INDUSTRIA a FAENZA


A chi devo chiedere informazioni?
Elisa Nanni
email: nannie@irecoop.it
tel.: 0546/665523
fax: 0546/699418
Agroalimentare Faenza 29/10/2021 novembre 2021 - giugno 2022 800 320 gratuito

Il corso in breve

ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE
OFFERTA FORMATIVA 2021/2022

Operazione RIF. P.A. 2021-15968/Rer approvata con DGR 1263/2021 del 02/08/21 co-finanziata dal Fondo Sociale Europeo P.O. 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

Specializzazione tecnica nazionale in: Tecniche di industrializzazione del prodotto e del processo

Profilo professionale

Il percorso mira a formare figure strategiche per il soddisfacimento di elevate performance in termini di livello di servizio al cliente e di mantenimento dell’efficienza del sistema logistico-produttivo, in ambito agro-industria. Il Tecnico di industrializzazione del prodotto e del processo possiede una buona conoscenza dei principali strumenti di pianificazione della produzione, dei vincoli e dei parametri di funzionamento della supply chain. È in grado di dimensionare materiali, risorse produttive e tempi necessari per l’evasione degli ordini cliente in condizioni di efficacia ed efficienza del processo produttivo nel settore agroindustriale.

⇒ Scarica la SCHEDA INFORMATIVA per conoscere tutti i contenuti del corso!

Chi può iscriversi?

Giovani e adulti, non occupati o occupati, residenti o domiciliati in Regione Emilia-Romagna, in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore, preferibilmente indirizzo elettro-meccanico, scientifico, agrario, economico-commerciale, automazione, chimica, biologia, energia.

Accesso consentito anche alle persone:

  • ammesse al 5° anno dei percorsi liceali
  • in possesso del diploma professionale in esito ai percorsi del 4° anno di IeFP ai sensi del Dlgs. n.226/2005 e della L.R. n.5/2011 e sulla base della tavola indicativa delle correlazioni fra diplomi di Istruzione e Formazione Professionale e le specializzazioni di Istruzione e Formazione Tecnica superiore di cui all’allegato B del Decreto del MIUR, di concerto con il MLPS del 7/2/13 n.91
  • non diplomate previo accertamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro. Queste competenze saranno accertate tramite test, in data 03/11/2020 ore 15.00 presso Irecoop Via Galilei 2 Faenza, in particolare:

– competenze chiave di cittadinanza e relativi assi culturali e competenze chiave per l’apprendimento permanente (di cui al Decreto 22/8/07 n. 139 del Ministero Pubblica Istruzione così come recepiti dalla DGR 740/13);

– competenze “specifiche” o “attinenti” all’area professionale: le competenze specifiche, già acquisite in percorsi di istruzione e/o formazione, richieste in ingresso ai partecipanti dovranno essere coerenti con il bagaglio di conoscenze formali richieste per operare nell’area professionale della progettazione meccanica, impianti e costruzioni, con specifico riferimento a: conoscenze di matematica applicata e statistica descrittiva; proprietà fisiche-chimiche-biologiche di materiali e materie prime.

Viene richiesto:

  • domicilio in Emilia-Romagna
  • permesso di soggiorno e conoscenza della lingua italiana fluente per i cittadini stranieri
  • per tutti i candidati conoscenza della lingua inglese e informatica di base e conoscenze generali del settore agroalimentare.

Saranno disponibili 3 ulteriori posti per apprendisti contrattualizzati da imprese sottoscrittrici di specifico protocollo con l’istituzione formativa per il conseguimento del titolo previsto.

 ⇒  Per tutte le informazioni sui criteri di selezione scarica la SCHEDA INFORMATIVA.

Attestato

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato il Certificato di specializzazione tecnica superiore in Tecniche di industrializzazione del prodotto e del processo.
Previo superamento del test finale e frequenza del 90% del monte ore, verrà rilasciato l’attestato Sicurezza lavoratori formazione generale e specifica (rischio alto in conformità a quanto previsto dall’accordo Stato- Regioni del 21 Dicembre 2011 per la formazione dei lavoratori ai sensi dell’articolo 37 comma 2, del decreto legislativo 9 Aprile 2008, n.81).

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso:

Scuola capofila: ITIP L. BUCCI – FAENZA (RA) e altre scuole partner del territorio
Imprese – Soggetti attuatori: AGRINTESA – CAVIRO – OROGEL – C.L.A.I. – GRANAROLO S.P.A. – CONSERVE ITALIA – R.E.S. –  FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY AMBITO AGROALIMENTARE – GESCO SOC. COOP.-MARTINI ALIMENTARE – C.A.F.A.R.- MA.GE.MA.CHEF SERVICE DI PIRACCINI E ROSSI SRL – ASSOFORM
Imprese – Soggetti promotori: C.T.A. SCA – CAVIRO EXTRA – ASTRA – ROMAGNA ACQUE – OROGEL FRESCO – EUROCOMPANY – D.IT DISTRIBUZIONE ITALIANA SOC. COOP. – MOCA – ASSOCIAZIONE NUOVA CIVILITA’ DELLE MACCHINE – MOLINO BENINI – AGRISOL – DECO INDUSTRIE – STEVIA HELLAS-CONFCOOPERATIVE EMILIA ROMAGNA, CONFCOOPERATIVE ROMAGNA, CLUSTER AGRIFOOD, COLLEGIO PROVINCIALE DEI PERITI AGRARI E PERITI LAUREATI DELLA ROMAGNA, CISE
Università: UNIVERSITA’ DI BOLOGNA-SCUOLA DI AGRARIA E MEDICINA VETERINARIA

 

Chiama lo 0546-665523 o compila il form per avere maggiori informazioni

Vuoi avere maggiori informazioni?

Contattaci

Top