Aperitivi Formativi nel settore della Cura della persona con Irecoop ER Bologna
Aperitivi Formativi nel Settore della Cura della Persona
#

DETTAGLI DEL CORSO

Aperitivi Formativi nel settore della Cura a Bologna- Iscrizioni presso Irecoop ER Bologna

Confucio disse:  «Acquisisci nuove conoscenze mentre rifletti sulle vecchie e forse potrai insegnare ad altri»

Irecoop Emilia Romagna è lieta di invitarvi  agli “Happy Care HoursE’ L’ora della Cura”, 5 aperitivi dedicati ai professionisti della cura: operatori sociali e socio-sanitari, educatori professionali, infermieri, tecnici della riabilitazione, animatori sociali, insegnanti, medici, assistenti sociali, care giver.

Gli Happy Care Hours sono stati pensati come 5 momenti di formazione, di confronto, di approfondimento e scoperta di nuovi orizzonti educativi, assistenziali, comunicativi.

Uniremo 4 Elementi che renderanno le nostre serate piacevoli, utili, conviviali e costruttive, tutto all’interno di una Location Tipica che ci farà degustare i prodotti della casa.

per articolo

Format

I 5 aperitivi si svolgeranno presso la Taverna del Castoro a Bologna, in via Don Giulio Salmi, che ci ospiterà con un aperitivo di benvenuto e prodotti gastronomici della casa.

La durata degli incontri è di 4 ore e si svolgeranno dalle 18:00 alle 22:00, con aperitivo, buffet e momento tisana finale.

I docenti che ci accompagneranno sono esperti che vi sapranno stimolare con concetti e momenti pratici, analizzare casistiche specifiche  e personalizzare gli interventi.

Gli incontri si concluderanno con un confronto finale accompagnato da una calda tisana.

Oscar Wilde concluse: “Verrò, ma deve essere una cena seria. Odio le persone che prendono i pasti alla leggera” 

COSTO

>60 euro comprensivi di aperitivo e buffet
>60 euro se porti un amico

Modalità di Iscrizione

Compilare il modulo di iscrizione e consegnarlo presso la Sede di Irecoop Er – Bologna in Via Calzoni  1/3 , oppure inviando al numero di fax 051. 355611 oppure alla Coordinatrice dell’attività Chiara Barbieri all’indirizzo mail barbieric@irecoop.it – tel 051.7099014

Le singole attività formative partiranno al raggiungimento del numero minimo di partecipanti

CORSO 1

 

Titolo : Tecniche di Assistenza e Supporti Multimediali per l’Autonomia  della Persona non autosufficiente

Data :  28 Gennaio 2016

Termine Iscrizioni: 26 Gennaio 2016

L’obiettivo del Corso è di fornire una panormaica di strumenti e opportunità offerti dalle nuove tecnologie per migliorare la  partecipazione e sostenere l’autonomia di persone adulte disabili e anziae in condizioni di fragilità o non autosufficienza

I temi principali di questa serata saranno:

1. Gli Strumenti per la stimolazione cognitiva e motoria, la costruzione di storie personali e percorsi di reminiscenza

2. Gli strumenti per facilitare la comunicazione con operatori, caregiver e famigliari realtivamente ai bisogni primari scelta di attività, emozioni dolore.

Le tematiche verranno illustrate attraverso presentazioni video e foto, con una attenzione particolare ai casi di personalizzazione dei servizi, inoltre alcune delle tecnologie verranno mostrate in aula.

Docente: Cristina ManfrediniFondazione Asphi

 

CORSO 2

Titolo: Accarezzami con le Parole: tecniche teatrali nelle professioni sociali

Data: 24 Marzo 2016

Termine Iscrizioni: 22 Marzo 2016

La formazione inizierà con lo Spettacolo Teatrale “Accarezzami con le Parole” interpretato da Silvia Dall’Ara.
Testo e regia di Loretta Giovanetti.

In scena due storie, due vite, due donne, due voci, due sguardi: Gemma, una donna anziana, colpita da ictus, che affronta la malattia in modo coraggioso ed ironico, nel tentativo di trovare la forza per reagire ed affrontare la sua nuova condizione, e Celeste, una giovane donna, delusa dalla vita, che fugge da una dipendenza che l’ha portata a prendere decisioni sofferte.

Lo spettacolo teatrale vuole essere un’introduzione inaspettata, ed emotivamente stimolante, rispetto alle tematiche che ciascun operatore vive nel proprio lavoro sociale.
La stesura drammaturgica, la trama narrativa ed i contenuti, il tutto originale, permetteranno ai partecipanti di sperimentare prospettive umane e professionali efficaci nelle “azioni” del proprio quotidiano.

La significativa esperienza che le conduttrici hanno maturato in campo sociale ed artistico è alla base dei laboratori teorici-pratici proposti, così che i partecipanti possano appropriarsi di una grammatica di base per far si che il proprio lavoro acquisti energia ed efficacia, a partire da quelli che sono gli strumenti indispensabili nelle relazioni umane: il corpo e la voce.

Seguiranno dopo un primo momento di confronto sulla rappresentazione teatrale un:

1. Laboratorio teorico-pratico “DIRE FARE BACIARE LETTERA E TESTAMENTO”. IMMMAGINO e ATTUO nuove direzioni nelle pratiche sociali: : attenzione, ascolto, ambiente, avventura ed arte”. Conduce Silvia Dall’Ara

2. Laboratorio teorico-pratico, “LE EMOZIONI PRENDONO FORMA: IL CORPO DELLA PAROLA. La valigia della nostra MEMORIA si apre per giocare con i propri vissuti.” Conduce Loretta Giovannetti.

Docenti: Silvia Dall’Ara e Loretta Giovannetti – Animatrici Sociali

 

 

CORSO 3

Titolo: Metodi e Strategie per risolvere i conflitti all’interno del gruppo di lavoro

Data: 07 Aprile 2016

Termine Iscrizioni: 5 aprile 2016

Argomenti principali:

  • Definizioni di conflitto
  • Gli elementi di base del conflitto
  • Principali fonti del conflitto
  • Le 9 fasi dell’escalation del conflitto da P. Glasl
  • Il metodo senza perdenti di T. Gordon
  • Il negoziato emotivo di Fisher e Shapiro
  • Esercitazioni pratiche

Docente: Enrico Carosio – Formatore, Educatore e Counselor – Esperto nelle gestione dei gruppi e nella gestione dei conflitti.

 

CORSO 4

Titolo: Il Clown come facilitatore della relazione di cura

Data: 20 Aprile 2016

Termine Iscrizioni: 14 Aprile 2016

Il clown ha da tempo lasciato il mondo del circo per diffondersi in numerosi settori di cura ed educazione. Oltre a essere un’attività presente negli ospedali di tutto il mondo, esso è diventato uno strumento per avvicinare i ragazzi difficili e approcciarsi con gli anziani e i portatori di handicap psicofisico e mentale, nonché un modo per incontrare popolazioni in situazioni di disagio e una tecnica di educazione psicomotoria nella scuola. La funzione del clown, in questi contesti, è quella di favorire i processi di umanizzazione e migliorare la qualità di vita: attraverso l’utilizzo della clownerie, dell’improvvisazione e dell’umorismo è possibile giungere a una modificazione dello stato emotivo del paziente o degente.

Al termine dell’incontro i partecipanti avranno acquisito una maggiore consapevolezza sulla funzione del clown nei contesti di cura, sperimentando in prima persona una modalità particolare di approccio nella relazione d’aiuto.

Contenuti

  • Breve storia del clown e del suo ruolo co-terapeutico
  • Introduzione alle basi scientifiche del buonumore
  • La relazione di cura attraverso il clown
  • Esempi teorici e pratici dell’approccio clown in contesti di cura
  • Docente: Dott. Alberto Dionigi – Psicologo, psicoterapeuta, formatore. È clown dottore de “I nasi rossi del Dottor Jumba” di Cesena e presidente della Federazione Nazionale Clown Dottori
CORSO 5

Titolo: Il Linguaggio  del corpo per aumentare le capacità comunicative dei professionisti socio-sanitari

Data: 12 Maggio 2016

Termine Iscrizioni: 10 Maggio 2016

L’obiettivo del corso è quello di aumentare le capacità comunicative attraverso il proprio corpo con il fine utile di aumentare lo stato di benessere personale e degli altri.

Il corso è suddiviso da un momento teorico in cui si illustrerà il valore della corporeità nelle relazioni educative e di cura e nello sviluppo professionale seguito da un laboratorio di comunicazione e integrazione corpo-mente

Docenti:

Stefania Bettuzzi, educatore, atelierista e operatore di Biodanza, laureata in Arte e Pedagogia con esperienza di conduzione gruppi di adulti, di disabili, di bambini e ragazzi. Formatore con educatori ed insegnanti sul tema dei linguaggi espressivi e le loro finalità educative, formative e terapeutiche.

Angela Di Bartolo, operatore di Biodanza e di Educazione al Contatto e Massaggio Biointegrante; docente nella scuola di Educazione al Contatto e Massaggio Biointegrante di Padova. Collabora nelle scuole di formazione di Biodanza di Bologna, Bari, Genova. Conduce percorsi per adulti e percorsi terapeutici e di accoglienza negli ambiti della salute mentale, delle dipendenze patologiche, della prevenzione del disagio minorile e nella cura delle patologie gravi legate all’ HIV e dell’età senile.

Entrambe socie dell’associazione ASD Nautilus di Modena –www.nautilusmodena.it

 

 

 

ALTRI CORSI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

OPO ASO corso
Sociale e sanità febbraio - ottobre 2019

ASSISTENTE DI STUDIO ODONTOIATRICO (ASO) – BOLOGNA

I corsi ASO di Irecoop Emilia-Romagna sono progettati in collaborazione con ANDI in linea con le nuove direttive nazionali e regionali e sono preparatori all’esame di abilitazione.

Sociale e sanità Il corso verrà attivato al raggiungimento del n. minimo di partecipanti previsto.

PET THERAPY: CORSO PROPEDEUTICO – REGGIO EMILIA

PET THERAPY CORSO PROPEDEUTICO CON INTERAZIONE UOMO-ANIMALE OBIETTIVO DEL PERCORSO Introduzione al mondo della Pet therapy sia dal punto di […]

corso per segretaria di studio medico
Sociale e sanità da marzo a giugno 2019

OPERATORE AMMINISTRATIVO SEGRETARIALE: SEGRETERIA DI STUDIO MEDICO – PARMA

OPERATORE AMMINISTRATIVO SEGRETARIALE: competenze utili per la SEGRETERIA DI STUDIO MEDICO IL PROFILO PROFESSIONALE Il profilo professionale in uscita si […]