Disabilità Forlì-Cesena – Un progetto da Oscar

Disabilità Forlì-Cesena – Un progetto da Oscar

Disabilità Forlì-Cesena – Il Progetto A.P.P.R.O.DI.  –  “Azioni e Percorsi Per il Recupero e l’Orientamento di Disabili” finanziato dalla Provincia di Forlì-Cesena

Disabilità Forlì Cesena

Irecoop Emilia Romagna, in tutte le sue sedi  ha sempre avuto una forte propensione ai temi a ricaduta sociale impegnandosi negli anni nella progettazione e realizzazione di servizi formativi di crescita personale ed aziendale, con una particolare attenzione alle utenze più vulnerabili: disabilità, nuove povertà, fragilità.

Negli anni i Progetti realizzati  hanno contribuito a sviluppare un lavoro di rete territoriale che ha coinvolto realtà pubbliche e private, tra cui l’associazionismo, le imprese, le associazioni di categoria, gli enti pubblici, le fondazioni consolidando e rafforzando un impegno comune a favore di quell’utenza esposta a maggiori difficoltà e inevitabilmente più vulnerabile.

La Regione Emilia Romagna

La Regione Emilia-Romagna, come previsto dalla legge regionale sul lavoro n. 17/2005 “Norme per la promozione dell’occupazione, della qualità, sicurezza e regolarità del lavoro” (dall’art. 17 all’art. 22), promuove il diritto al lavoro delle persone con disabilità, fondamentale per garantire la piena cittadinanza e l’inclusione sociale di tutti i cittadini.

Partendo dal presupposto che nonostante alcuni segnali di ripresa, i dati sull’occupazione registrano ancora variazioni negative, è possibile affermare come dall’inizio della crisi anche nel  territorio Romagnolo vi è stato un crescente numero di aziende in difficoltà, molte hanno attivato misure fallimentari, procedure di cassa integrazione, di mobilità ecc., con una forte ricaduta anche sull’occupazione delle persone disabili.

Attraverso il  Fondo Regionale Disabili , nelle precedenti annualità, si è riuscito in parte a contenere gli effetti negativi di una crisi che inevitabimente colpisce ancora di più delle persone che a prescindere dai fattori socio-economici hanno una maggiore difficoltà nell’ inserimento occupazionale.

Nasce da questa esigenza il Progetto  A.P.P.R.O.DI. – “Azioni e Percorsi Per il Recupero e l’Orientamento di Disabili” finanziato dalla Provincia di Forlì-Cesena con l’obiettivo di favore l’inserimento lavorativo di persone con disabilità, in particolare giovani e  adulti, portatori di handicap fisici, intellettivi, psichici, sensoriali, compresi i traumatizzati, iscritti alle liste di cui alla Legge 68/99, di età superiore ai 18 anni e in stato di disoccupazione/inoccupazione, ai sensi della Legge 92/2012 (legge Fornero).

L’individuazione dell’utenza per i percorsi di formazione/tirocinio è stata effettuata in stretta collaborazione con
l’ Ufficio provinciale di collocamento mirato con l’obiettivo di verificare la volontà e la disponibilità delle persone all’adesione e partecipazione alle opportunità formative/di tirocinio.

Azioni del progetto

  • Accoglienza e Presa in Carico da parte di personale specializzato
  • 3 brevi corsi di formazione con valore “esperienziale”
  • 15 percorsi di tirocini formativi
  • Azioni di Accompagnamento al lavoro post tirocinio
  • Formalizzazione delle Competenze

Ogni corso prevede che i partecipanti acquisiscano in aula le nozioni di base della comunicazione e organizzazione del lavoro, oltre ai temi della sicurezza, e , attraverso la collaborazione di cooperative sociali associate a Confcooperative Forlì-Cesena, possano sperimentare semplici attività lavorative così da testare le attitudini personali e fornire indicazioni ai coordinatori per l’individuazione della sede di tirocinio più opportuna.

Per quest’ultima attività Irecoop collabora con il Consorzio di Solidarietà Sociale di Forlì e con il Consorzio Mestieri , che aportano il loro supporto  nell’organizzazione didattica e nell’ tutoraggio presso le imprese.

Obiettivo Comune

L’obiettivo comune è stato quello di generare innovazione sociale, di prodotto e di processo, migliorando l’offerta dei servizi rivolti alle persone disabili attraverso la creazione di nuove relazioni e assetti di governance.

Il sistema Cooperativo e l’ impatto sociale

L’impatto sociale dell’ Operazione è stato incrementato dal sistema cooperativo di cui Irecoop fa parte e che rappresenta in Italia uno dei principali soggetti capaci di rileggere i modelli di business tradizionali e realizzare un’innovazione comunity e market oriented, in grado di produrre cambiamento sociale e realizzare nuovi percorsi di sviluppo economico.

La cooperazione sociale ha portato in questo senso la propria esperienza nell’innovazione dei servizi di welfare e nella rigenerazione urbana.

Nel corso dell’attività formativa le cooperative che hanno collaborato mettendo a disposizione le loro strutture sono state: coop TANGRAM (Forlì),  Area L’Altro Giardino delle cooperative IL CAMMINO e FOR-B (Forlì), coop. L’ACCOGLIENZA (Forlì), Formula Solidale (Forlì), Associazione Emmaus (Cesena), Il Mandorlo (Cesena); CILS (Cesena).

Partenariato Socio-Economico della Provincia di Forlì-Cesena

Il Progetto  A.P.P.R.O.DI.  ha visto il coninvolgimento di diversi attori della provincia, sia pubblici che privati:

Servizio di Collocamento mirato – stretta collaborazione con gli operatori del Centro per l’Impiego per l’individuazione delle  azioni formative più rispondenti alle necessità degli utenti.

Confcooperative Forlì-Cesena–  Associazione di categoria  che associa imprese cooperative di diversi settori (a fine 2014 le associate erano 252 con 15.666 addetti). Fra i settori di maggiore rilievo, emerge quelle della cooperazione sociale (76 cooperative aderenti con 4.240 addetti).

Le Cooperative sociali che hanno supportato il progetto, prevalentemente di tipo B (inserimento lavorativo), hanno ospitato i partecipanti al progetto presso le loro strutture per la realizzazione di tirocini formativi contribuendo ad un innalzamento delle competenze dell’utenza.

Consorzio di Solidarietà Sociale di Forlì Cesena – rete di cooperative sociali e organizzazioni di volontariato, partner del Comune di Forlì  ha contribuito alla progettazione e gestione dei servizi relativi alla disabilità, ai minori ed inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Agenzia MestieriOpera a livello nazionale in particolare nella fornitura, nell’intermediazione di professionalità tipiche del terzo settore con un’attenzione  ai profili innovativi verso le imprese profit fornendo uno spazio di dialogo tra queste e il sistema welfare.

 Avanzamento dei Lavori

Il termine del progetto è previsto per Dicembre 2016.
Attualmente siamo in una fase di conclusione delle attività formative in aule e di attivazione dei primi tirocini.
Alcune Immagini presso la Cooperativa Il Mandorlo

Per informazioni

Per informazioni sul progetto oppure per  esprimere la volontà di aderire a progetti futuri è possibile contattare la sede di Forlì-Cesena.
Responsabile di Sede – Francesco Pace pacef@irecoop.it
Coordinatrice del Progetto – Samantha Bielli  biellis@irecoop.it

Contatti Sede – Clicca qui