Internazionalizzazione: per un 2017 ricco di nuovi progetti

News 16 gennaio 2017

Internazionalizzazione: una finestra sugli scenari internazionali

Per un 2017 ricco di nuovi progetti 

internazionalizzazione irecoop Er

Il 2016 è stato un anno di grandi raccolte per  Irecoop Emilia Romagna.
Forte dell’esperienza maturata negli ultimi anni nel settore dell’internazionalizzazione, e grazie alla collaborazione con Confcooperative Emilia Romagna, Irecoop Er ha potenziato in particolare diversi settori di intervento.

Progetti internazionalizzazione

Tra questi, particolarmente importante è stata l’attenzione per i percorsi di internazionalizzazione d’impresa per le PMI, concretizzatasi nel progetto promosso da Federlavoro e Servizi Emilia Romagna e tuttora in corso Markets&ToolsIl progetto ha come obiettivo quello di accompagnare le imprese cooperative di produzione-lavoro e servizi del territorio nella redazione di una strategia volta all’espansione dei propri business verso l’estero e di fornire loro gli strumenti operativi e strategici per la creazione di un business development plan.

È importante inoltre ricordare alcuni progetti, ormai conclusi, ma che hanno contribuito in modo fondamentale allo sviluppo dei servizi offerti da Irecoop ER nel campo dello sviluppo d’impresa all’estero. Tra questi, assumono particolare rilievo il progetto ER@POL, volto a fornire alle imprese associate strumenti per la creazione di una base commerciale in Polonia, il progetto I LIKE EAT Emilia Romagna, per fornire un supporto operativo alle PMI nel settore alimentare e delle tecnologie agrifood nello sviluppo delle proprie attività commerciali all’estero, LONDON CALLING al fine  di incrementare scambi commerciali tra produttori italiani e buyers inglesi e promuovere il food gourmet italiano.

Educazione Cooperativa e Progetti Europei

Inoltre, dal 2015, Irecoop ER è partner del progetto Learning More About Worker Coops, promosso dalla cooperativa francese CG SCOP. Attraverso un partenariato internazionale di prestigio, il progetto è volto alla creazione di materiale utile di supporto ai giovani, alle scuole e agli insegnanti per attività di sensibilizzazione e avvicinamento al mondo cooperativo e alle sue opportunità di lavoro.

Il materiale, innovativo e dinamico, prevede la creazione di un serious game, di una web serie dedicata alle testimonianze di giovani cooperatori europei e di guide e moduli didattici consultabili online.

Il presente progetto del resto si è sviluppato grazie al forte background di Irecoop ER nel ruolo di promotore della cultura della cooperazione nelle scuole e non, un ruolo infatti che da anni Irecoop ER conduce a livello regionale, e che a livello internazionale si è riflesso in iniziative importanti: tra queste, CoopStarter, progetto promosso con l’obiettivo di sostenere le nuove generazioni nei processi di creazione di impresa e di diffondere la conoscenza del modello imprenditoriale cooperativo e Golden Valley, progetto dove Irecoop ER in qualità di partner, ha portato in Croazia la sua expertise in tema di supporto all’avvio di impresa di tipo cooperativo.

Tirocini all’estero

Altro settore su cui si concentra l’attenzione di Irecoop ER, è quello delle opportunità ai giovani delle scuole del territorio, nello specifico rappresentate dai tirocini professionalizzanti all’estero, che già in passato grazie ai progetti Coop-Keys e Coops on the Move hanno visto la partenza di oltre 70 ragazzi.

Grazie al progetto Made in Europe promosso dalla Kara Bobowski, Irecoop ER dal 2015 segue la mobilità di oltre 100 studenti neo-diplomati, alcuni dei quali disabili, in dieci paesi dell’Unione Europea, presso cooperative dei settori agrario, agroalimentare, agroindustriale, meccanico, elettronico, chimico, logistico, turistico, sociale, ICT, alberghiero e della ristorazione. Un bilancio dunque molto importante, anche relativamente a un ulteriore tema particolarmente caro a Irecoop ER, vale a dire l’attenzione verso le opportunità per i giovani più svantaggiati.

Incoming e Outgoing

La sinergia della collaborazione con Confcooperative ER, ha inoltre permesso l’elaborazione di un articolato pacchetto di visite tematiche per le delegazioni estere interessate all’apprendimento del sistema cooperativo regionale, strutturate sulla base delle esigenze del committente e con un taglio specifico verso l’ambito agroalimentare e sociale.

Oltre alle attività di incoming, Irecoop ER organizza anche viaggi di studio tematici rivolti alle imprese associate, al fine di incontrare realtà altre con cui scambiare input e buone prassi, nonché attivare possibili rapporti di partenariato o commerciali.

Sempreverde è inoltre l’impegno di Irecoop ER verso le imprese associate nel supporto alla ricerca dei bandi volti allo sviluppo d’impresa all’estero, fornendo gli strumenti necessari in considerazione dei bisogni differenziati delle Cooperative a seconda della dimensione, dell’assetto produttivo, della strategia aziendale e del livello di internazionalizzazione.

Particolarmente ricca e intensa è dunque l’attività progettuale con cui Irecoop ER si affaccia a questo 2017. Si tratta di un patrimonio di proposte frutto di una comprovata esperienza maturata nel corso degli anni e di una sempre più mirata attenzione ai processi di sviluppo sociali, culturali e economici: un patrimonio che ha portato l’ente ad estendere il proprio campo di intervento non solo sul piano locale ma sempre più verso quello internazionale.

Aggiornamenti su:

Facebook

Twitter